"E l'Eterno mi rispose e disse:
'Scrivi la visione, incidila su delle tavole,
perché si possa leggere speditamente'". Abacuc 2:2

#002 Di male in peggio - Matteo 2:1-23

Lettura: Matteo 2:1-23

Quando Gesù è nato, alcuni uomini saggi dell’Oriente sono arrivati a Gerusalemme chiedendo informazioni circa il re d’Israele che era nato.

Quando il re Erode e gli abitanti di Gerusalemme l’hanno saputo, si sono preoccupati. Anche tu lo saresti se corressi il rischio di dover cedere il tuo governo a un altro.

E il governo della tua vita, lo passeresti a Gesù? O faresti qualsiasi cosa per evitarlo? Erode ha deciso che sarebbe necessario eliminare Gesù.

Quei saggi, poi, sono andati a Betleem con dei regali per il bambino: oro, incenso e mirra, una resina amara che trasuda dalla corteccia di alberi pieni di spine. Così, nonostante la sua perfezione aurea e la sua fragranza divina, Gesù era destinato a patire una morte amara e ignobile. È stato inchiodato sul legno della croce come un criminale qualunque.

Dopo aver incontrato Gesù, i saggi sono tornati al loro paese per altra via. Nessuno torna sulla stessa via dopo un incontro simile. E nessuno avrà un tale incontro se non ascolterà la voce di chi ha affermato: “Io son la via” (Giovanni 14:6).

Saputo che Erode cercava di far morire il bambino, Giuseppe è fuggito in Egitto, portando con sé Gesù e Maria, e sono tornati in Israele solo dopo la morte di Erode, venendo ad abitare a Nazaret.

Gesù è stato chiamato Nazareno in un’epoca in cui, di solito, le persone dicevano che da Nazaret non poteva venir niente di buono.

Allora, come si spiega questo? Dio è venuto al mondo in una stalla, ha trascorso le sue prime notti in una mangiatoia, vivrà come un rifugiato in esilio e andrà a finire in un paesino indegno, con persone spregevoli.

E ciò cosa significa? Che soltanto chi ha passato tutto questo, può capire chi lo sta passando. Tristezza, disprezzo, persecuzione — le conosci queste cose, vero? Puoi esser sicuro che Gesù non è venuto qua per svago. Per lui comincia male e poi finisce peggio.

Adesso, prova a indovinare perché o per chi lui ha fatto tutto ciò. Tu sai la risposta.

Nei prossimi 3 minuti, troverai un uomo il cui cibo erano locuste e miele selvatico, e che si vestiva in modo molto singolare.


Mario Persona - (Tradotto da Cristina Fioretti)

Popular Posts