"E l'Eterno mi rispose e disse:
'Scrivi la visione, incidila su delle tavole,
perché si possa leggere speditamente'". Abacuc 2:2

#016 - La porta stretta - Matteo 7:13

Gesù ha detto: “Entrate per la porta stretta, poiché larga è la porta e spaziosa la via che mena alla perdizione, e molti son quelli che entran per essa.” (Matteo 7:13). Cosa significa tutto ciò? Di quale porta sta parlando?

In altri passaggi lui dichiara “io son la porta”, e “io son la via” (Giovanni 10:9; 14:6). Perché, poi, la porta è stretta? Perché si richiedono fede, disciplina e perseveranza da chi già conosce Gesù. Per quelli che non lo conoscono, la porta è stretta perché è individuale. Per avere accesso a Dio devi andarci da solo e attraverso l’unica porta: Gesù.

Non c’è un’altra porta? Sì, ce ne sono molte, ma questa è l’unica che ci conduce al Padre. Gesù ha detto: “Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me” (Giovanni 14:6). In un altro passaggio c’è scritto che esiste “un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Gesù Cristo uomo” (1 Timoteo 2:5). È abbastanza chiaro per te?

Ma come fa ad affermare questo? Lo può fare, perché soltanto lui è morto e “ha portato egli stesso i nostri peccati nel suo corpo” (1 Pietro 2:24); solo lui è stato in grado di pagare il prezzo della nostra liberazione. Ed è risuscitato.

Le tombe di Buddha, di Maometto o di qualsiasi altro grande leader religioso sono piene di ossa. La tomba di Gesù è vuota. Ovviamente si sa che l’assenza delle sue ossa non prova nulla. Ecco perché non tutto è basato sulle prove. Molte cose sono basate sui testimoni.

La risurrezione di Gesù ha avuto molti testimoni, centinaia di loro. Non hanno visto soltanto una tomba vuota, ma hanno convissuto per quaranta giorni con Gesù già risorto, prima che lui ascendesse al cielo con un corpo di carne e ossa.

Quando leggi un giornale, stai credendo alla testimonianza del giornalista sulle cose che lui stesso ha visto o delle persone che ha intervistato. Notizia è questo, la dichiarazione delle persone che hanno testimoniato un fatto. La Bibbia non è solo la Parola di Dio, ma è anche una registrazione dei fatti.

Eri presente quando Cristoforo Colombo ha scoperto l'America? Se non crederai alla testimonianza degli storici, sicuramente sarai bocciato a scuola. Se non crederai alla testimonianza degli apostoli, non crederai in Gesù. E se non crederai in Gesù...

La porta è stretta e devi attraversarla da solo. È una tua decisione individuale. Non sarai salvato perché appartieni a un gruppo, a una chiesa o a una religione. Sarai salvato solo se crederai individualmente nel Salvatore. È qualcosa di personale. Il fatto di farsi accompagnare da persone che sono state salvate, che sono entrate attraverso la porta che è Gesù, non ti garantisce nulla.

Entra adesso attraverso la porta stretta; fa’ questo passo di fede, anche senza sapere cosa troverai dall'altra parte. Chiedi a Gesù di perdonarti e di salvarti. Credi in chi è morto e risorto per te. Allora sì, potrai camminare con Gesù, anzi, camminare in Gesù. Sì, perché lui è la via, l'unica via. Ma questo è l'argomento dei prossimi 3 minuti.

Mario Persona - (Tradotto da Cristina Fioretti)

Popular Posts