"E l'Eterno mi rispose e disse:
'Scrivi la visione, incidila su delle tavole,
perché si possa leggere speditamente'". Abacuc 2:2

#068 - Marionette - Matteo 17:14-23

Ora i discepoli accompagnano Gesù che scende dal monte, dove un po’ prima lui era stato trasfigurato, dando loro una scintilla di ciò che sarà la gloria futura. Tutto quello era reale, ma faceva parte del mondo invisibile, di un’altra dimensione.

Il contrasto tra l’atmosfera che i discepoli avevano appena respirato sul monte e quella che trovano quando scendono giù, è evidente. Un padre disperato si avvicina, chiedendo a Gesù di avere pietà di suo figlio. Questo mondo, immerso nelle tenebre, nel peccato e nella morte, non è una Disneyland.

Anche la vita del cristiano non è libera dalla sofferenza. Tutti hanno problemi. La differenza è che chi ha Cristo, ha una prospettiva eterna e la certezza del suo destino. E vedrà la faccia di Cristo risplendente come il sole e i suoi vestiti candidi come la luce. L’incredulo, no; per lui il futuro è un luogo oscuro e incerto.

Il figlio malato di quell’uomo che cerca Gesù è controllato dal demonio che spesso, infatti, lo lancia nell’acqua e spesso nel fuoco, i due estremi. Il ragazzo viene portato da Gesù ed è subito guarito.

Se non sei ancora andato a Gesù, continuerai a essere gettato da una parte all’altra come succedeva a quel giovane. Ascolta ciò che l’apostolo Paolo ha detto ai cristiani di Efeso mentre gli spiegava che cosa veramente controllava la loro vita prima della loro conversione:

“Voi ch’eravate morti nei vostri falli e nei vostri peccati... seguendo l’andazzo di questo mondo, seguendo il principe della potestà dell’aria, di quello spirito che opera al presente negli uomini ribelli; nel numero dei quali noi tutti pure, immersi nelle nostre concupiscenze carnali, siamo vissuti altra volta ubbidendo alle voglie della carne e dei pensieri, ed eravamo per natura figliuoli d’ira, come gli altri.” (Efesini 2:1-3).

La tua vita è così? La tua bussola è l’opinione pubblica? Sono i tuoi pensieri che t’indicano la direzione da prendere? E il tuo obiettivo nella vita è di soddisfare i tuoi istinti e le tue voglie come fanno gli animali? La Parola di Dio ci dice che quelli che si trovano in questa condizione sono, in realtà, marionette del principe dei poteri dell’aria.  Chi è questo principe? Ha diversi nomi: Lucifero, Diavolo, Satana...

Lui si diverte a lanciare le persone da una parte all’altra, come faceva con quel giovane. Quando meno te lo aspetti, scopri che non sei arrivato da nessuna parte nel breve spazio di tempo della tua vita. A proposito, quanto tempo pensi che ti resterà da vivere ancora?

Posso dirti una cosa? Se vivi proprio così, sei in pessima compagnia. Chiedi ora a Gesù la stessa cosa che quel padre afflitto gli ha chiesto: “Signore, abbi pietà”. Credi ora in Gesù senza riserve, come un bambino, nei prossimi 3 minuti.
Mario Persona - (Tradotto da Cristina Fioretti)

Popular Posts